Aura Light installa un impianto di energia solare in collaborazione con l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO)

Aura Light, azienda svedese specializzata in prodotti di illuminotecnica, supporta l’installazione di una pompa solare per migliorare la qualità di vita della popolazione in un piccolo villaggio di pescatori nella Guinea-Bissau. L’organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO) ha avviato questo programma per migliorare le condizioni di conservazione e vendita del pesce, con conseguente miglioramento dello standard di vita per gli abitanti del villaggio.

Imagem 024

L’installazione di una pompa solare e di un pozzo di acqua potabile contribuirà a migliorare le condizioni igieniche della manipolazione del pesce. Da questa novità ne trarrà beneficio anche la popolazione che avrà maggiore accesso all’acqua potabile. La manipolazione igienica del pesce eviterà perdite per i pescatori e per le donne impegnate nella vendita di pesce. Il progetto punta ad una migliore gestione dell’ambiente.

Gli abitanti del villaggio di Qudjogoro vivono essenzialmente di pesca ed oltre il 30% della popolazione vive con meno di un dollaro al giorno. Alle donne serve oltre un’ora di tempo per recuperare acqua dall’unico pozzo presente nel villaggio. Inoltre il pozzo non fornisce nemmeno acqua a sufficienza o acqua potabile.

– Collaboriamo con la FAO dal 2015 e siamo certi di poter ottenere importanti cambiamenti insieme. È essenziale mettere in evidenza queste problematiche per aumentare la consapevolezza a livello generale e per permettere miglioramenti a livello locale. Pensiamo che le imprese possano contribuire al lavoro delle Nazioni Unite in diversi modi, sostiene Ulrik Bertelsen, General Manager South, Aura Light.

Aura Light ha sottoscritto un accordo per donare l’1% dei ricavi ottenuti dalla vendita di installazioni e prodotti di illuminazione sostenibile ai supermercati di Italia, Spagna, Grecia e Portogallo per finanziare progetti dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione l’agricoltura e questo rappresenta la prima prova tangibile di questa collaborazione.

L’Organizzazione per l’alimentazione e l’agricoltura fa parte delle Nazioni Unite. L’organizzazione intergovernativa FAO ha 194 stati membri, due membri associati e un’organizzazione membro, l’Unione Europea. I suoi dipendenti provengono da diverse culture e sono esperti nei diversi settori di attività in cui è impegnata la FAO. Il personale della FAO garantisce tra le altre cose il miglioramento della governance, genera, sviluppa ed adatta gli strumenti e le linee guida esistenti e fornisce un supporto alla governance mirato a sostegno degli uffici FAO presenti a livello nazionale e regionale. Con sede a Roma, Italia, la FAO è presente in oltre 130 paesi. Lo scopo dell’organizzazione è quello di assicurare che le persone abbiamo accesso regolare ad una quantità sufficiente di cibo di buona qualità per poter condurre una vita attiva e sana. La FAO ha tre obiettivi principali: l’eradicazione della fame, l’eliminazione della povertà e la gestione ed utilizzo sostenibile delle risorse naturali. Per maggiori informazioni sulla FAO vedi: www.fao.org.

Bologna, 5 luglio 2016
Aura Light Italy

Per maggiori informazioni contattare:

Ulrik Bertelsen, General Manager South, Aura Light,
+39 051948150, ulrik.bertelsen@auralight.com